191 – Fino all’ultimo biglietto

191

Fino all’ultimo biglietto

Inchiesta sul secondary ticketing, la rivendita online che fa schizzare il costo per assistere ai concerti delle star. Un mercato da 8 miliardi di dollari Marzo 2017 Versione digitale

Acquistando la versione digitale di Altreconomia, hai subito la possibilità di leggere il numero in formato PDF o EPUB. Inoltre, hai accesso sul sito a tutti i contenuti relativi al numero acquistato.

Prezzo: 2,69

AbbònatiIn negozio

L’inchiesta di copertina di Altreconomia 191 s’intitola “Fino all’ultimo biglietto”: vi accompagnerà alla scoperta del secondary ticketing, la rivendita online che fa schizzare il costo per assistere ai concerti delle star. Un mercato da 8 miliardi di dollari. Il “primo tempo” del giornale è aperto dal viaggio tra i senzatetto di Delhi, reportage dall’India e dalle campagne rurali stravolte dal ritiro di 15,4 miliardi di rupie. “La neve è finita” è il nostro approfondimento sul turismo invernale italiano alla prova dell’innalzamento delle temperature medie e dell’invecchiamento della popolazione. Da Sofia, invece, reportage dall’inverno dei richiedenti asilo afghani: quasi 40mila persone che hanno presentato richiesta di protezione internazionale tra il 2015 e il 2016.

Nel “secondo tempo” spazio ai sindaci contro il cemento. Così i Comuni riconquistano i suoli. Da Borgarello, nella provincia pavese, a Scontrone, in Abruzzo. Ecco le scelte di chi ha fermato le betoniere. Segue il racconto di chi ha accolto Muhammed. Il diario di chi ha aperto la porta. La microaccoglienza dei richiedenti asilo descritta da chi l’ha vissuta e praticata. E poi i giornalisti migranti che raccontano l’Italia dalle pagine di un giornale. Alla ricerca della libertà di informazione. A 25 anni dall’inizio dell’assedio, invece, Sarajevo prova a uscire dal tunnel. Reportage dalla città ferita. Nel “terzo tempo” s’impara a vivere dalle piante. Il nostro futuro è scritto nelle pratiche di adattamento che il mondo vegetale è capace di attuare per rispondere ai cambiamenti dell’ambiente. Intervista al prof. Stefano Mancuso. Chiude il numero l’intervista all’ex diplomatico britannico Gerard Russell che è andato alla ricerca dei “regni dimenticati”, culti millenari perseguitati dai monoteismi in Medio Oriente. E tanto altro ancora…

Contenuti in questo numero