Diritti / Opinioni

Polizia e fascismo: manca un dibattito

La Germania nega un riconoscimento ai due agenti italiani che hanno ucciso il presunto terrorista di Berlino. Lo fa per le loro “opinioni politiche”, ma non se ne parla. "Distratti dalla libertà", l'editoriale di Lorenzo Guadagnucci
Tratto da Altreconomia 191 — Marzo 2017
Il cadavere di Ansi Amri davanti alla Stazione Fs di Sesto San Giovanni (MI)
Il cadavere di Ansi Amri davanti alla Stazione Fs di Sesto San Giovanni (MI)
Il quotidiano tedesco Bild ha scritto che il governo della Germania è stato sul punto di assegnare un’onorificenza ai due poliziotti italiani che il 23 dicembre scorso uccisero a Sesto San Giovanni Ansi Amri, autore pochi giorni prima dell’attentato a un mercatino natalizio a Berlino (12 morti, decine di feriti). Il governo di Angela Merkel avrebbe poi rinunciato, una volta verificato ciò che la polizia italiana frettolosamente oscurò nei giorni di celebrazione degli “eroi”, ossia la presenza di numerosi post...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia