TrivelleDitalia

Trivelle d’Italia

Perché il nostro paese è un paradiso per petrolieri. Con la prefazione di Mario Tozzi di Pietro Dommarco
ISBN N/A

Prezzo: 6,9912,00

Svuota

104 pagine
In vendita in formato Kindle su Amazon


Il Bel Paese è un gruviera, terra e mare crivellati da più di 1.000 buchi, con danni a salute e ambiente. Ma quanto tempo può durare ancora l’economia fossile?

“Trivelle d’Italia” spiega perché le mani dei petrolieri sono sporche di greggio, ma libere. Libere di perforare la terra e i fondali marini italiani, con bassi costi e con l’avallo di leggi “tolleranti”. Nel nostro Paese, infatti, le “percentuali di compensazione ambientale” sono tra le più basse al mondo: per questo oggi sono centinaia le concessioni e più di 1.000 i pozzi produttivi in Italia, tra terraferma e mare. “Trivelle d’Italia” racconta questo “buco” nel cuore, che ha portato pochi vantaggi al nostro territorio, scarsa occupazione e “infiniti lutti”, per i lavoratori e per l’ambiente. Un’analisi che scende in profondità e percorre numeri e storie dei piccoli Texas italiani, dalla Basilicata alla Pianura padana, dal mare della Sicilia a Porto Marghera. Ma le prospettive sono nere: lo ricorda nella prefazione il geologo, giornalista e divulgatore Mario Tozzi, che ci spiega perché il “petrolio a buon mercato” è già finito. Con un’intervista alla professoressa Maria Rita D’Orsogna.

Pietro Dommarco è scrittore e giornalista freelance, specializzato in tematiche ambientali. Collabora con il mensile Altreconomia. Cura il blog www.pietrodommarco.it


Recensioni:

Qui la videointervista dell’autore a Class TV

Qui la recensione del libro uscita su Cronaca vera

Qui l”intervista Pietro Dommarco pubblicata su Il Fatto Quotidiano TV

Qui leggi  la recensione uscita su Agorax

Qui l”intervista Pietro Dommarco fatta su Radio 3 scienza

Qui la recensione pubblicata su “Quale energia”

Del libro si parla anche in questo articolo del Corriere della Sera

Leggi l’intervista all’autore pubblicata sul Mattino di Avellino

Per ulteriori informazioni su questo libro: www.trivelleditalia.it