Cultura e scienza / Attualità

La pagina dei librai (da Altreconomia 244)

Le recensioni di gennaio 2022 sono a cura di Manola Scalfari della Libreria Librido di Napoli

Tratto da Altreconomia 244 — Gennaio 2022
Libreria Libridio Napoli © Libreria LIbrido - Fb

Le recensioni del numero di gennaio 2022 di Altreconomia sono a cura della Libreria Librido, nata 15 anni fa nel centro storico di Napoli. È rivolta soprattutto a bambini e ragazzi, ma con una sezione per adulti dedicata a narrativa, illustrazione, cinema e arte.

Per ragazzi
Amori e passioni di un samurai

“Le cronache dell’acero e del ciliegio” formano una tetralogia ambientata nel Giappone del XVII secolo. Seguiamo due eroi: Ichiro, giovane samurai dal favoloso destino, e la misteriosa Hiinahime, una sconosciuta che si nasconde dietro una maschera del teatro . Da qui il titolo del primo volume di questa saga che ripercorre l’infanzia e l’adolescenza di Ichiro. Abbandonato, viene cresciuto come un figlio da un austero samurai che gli insegna la via della spada. Il ragazzo conduce un’esistenza solitaria tra le montagne, immerso nella natura selvaggia e nel ritmo delle stagioni tra momenti di beatitudine e un apprendistato che richiede costanza e coraggio. Ma in una tragica notte, la vita di Ichiro viene sconvolta: il destino lo porterà a Edo (l’antica Tokio), dove inizierà a esibirsi nei teatri kabuki. Lì stringerà le prime amicizie e incontrerà Hiinahime. Una storia di eroi, amicizie, passioni e vendetta. Decisamente affascinante.

La maschera del Nō, Camille Monceaux, Ippocampo, pag. 416, 15,90 euro


Albo illustrato
L’antica storia della Terra

Nessuna delle storie che conosciamo è tanto lunga quanto quella della Terra, vecchia di circa 4,56 miliardi di anni. Per scoprirla dobbiamo fare un viaggio nel passato, attraverso paesaggi perduti ed epoche della durata di migliaia di anni. Un tempo così lungo che la nostra mente fatica a concepirlo. Difficile immaginare la Terra completamente ghiacciata, come una gigantesca palla di neve, oppure ricoperta da un mare di lava o ancora popolata da dinosauri e altre strane forme di vita ormai estinte. Quante cose sono successe prima che le piante e gli animali che noi conosciamo conquistassero il nostro Pianeta. Il volume è impreziosito da numerosi calchi trasparenti come nel primo album di Alina Bestard, “Una nuova vita” edito sempre da L’Ippocampo. (2018).

Paesaggi perduti della Terra, Aina Bestard, Ippocampo, pag. 80, 19,90 euro


Una rivista
Il mondo del libro spiegato bene

“Cose spiegate bene” è la rivista cartacea del Post, il giornale online nato nel 2010. Ogni numero è dedicato a un argomento, per raccontare come funziona, di che cosa si parla, quali sono le cose da sapere e che spesso vengono date per scontate. Il motto di questo progetto editoriale è: “Perchè le Cose cambiano se le si conoscono bene e le vite migliorano se si capiscono le Cose”. Il primo numero è dedicato al Libro. Chi tra noi appassionati di libri (che ne celebriamo la bellezza) sa quante sono e di chi sono le case editrici e perché usano quasi tutte lo stesso font? Chi ha capito come si contano le copie nelle classifiche pubblicate nei supplementi culturali dei quotidiani e perché i libri spariscono così rapidamente dalle vetrine delle librerie? Chi sa perché a volte vengono scritti da editor, traduttori o ghostwriterA queste e molte altre domande risponde “Cose spiegate bene”.

Cose spiegate bene, AA. VV, Il Post, pag. 224, 19 euro


Sette titoli da non perdere

  • Le scarpe magiche del mio amico Percy, Ulf Stark, Iperborea
  • Cose da fare a Francoforte quando sei morto, Matteo Codignola, Adelphi
  • Per pura rabbia, Geoff Dyer, Il Saggiatore
  • Arabpop, AA. VV., Tamu
  • Pensieri della notte, Domenico Rea, Libreria Dante e Descartes
  • La prima moglie e altre cianfrusaglie, Arto Paasilinna, Iperborea
  • Post-Scriptum. Diario 1982-2013, Jane Birkin, Edizioni Clichy

© riproduzione riservata

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Altreconomia per non perderti le nostre inchieste, le novità editoriali e gli eventi.