Una voce indipendente su economia, stili di vita, ambiente, cultura
Cultura e scienza / Attualità

Niccolò Zancan. Antologia degli sconfitti

Niccolò Zancan (Torino, 1971) è un giornalista de La Stampa. È inviato speciale, dopo essere stato nella redazione de la Repubblica. Nel 2014 ha vinto il Premiolino con un’inchiesta sul caso Stamina, nel 2016 ha vinto il premio Mediterraneo con il romanzo “Ti mando un bacio” (Sperling & Kupfer, 2015). Il suo ultimo libro è “Dove finisce l’Italia. Viaggio sulla linea sottile dei nostri confini” (Feltrinelli, 2020)

Nel suo ultimo libro, edito da Einaudi, l’inviato de La Stampa dà voce alle “solitudini” incontrate in questi ultimi anni, trasformandole in un coro di vivi che racconta la fatica del presente sotto i colpi della precarietà

Tratto da Altreconomia 272 — Luglio/Agosto 2024

Ci sono le parole del fratello di uno dei cinque operai morti nell’incidente ferroviario di Brandizzo (Torino), il pescatore di Cutro che non riesce più a fare il bagno da quando un bambino è morto tra le sue braccia nella notte del naufragio del 26 febbraio, l’uomo che ha venduto un paio di cuffiette bluetooth a un giovane gambiano morto suicida dopo l’arresto, nel carcere di Torino. E poi i vissuti, meno noti, di quelle “persone declinanti che per un accidente della vita finiscono nei guai”. Sono in totale 93 le storie che Niccolò Zancan, scrittore e inviato speciale del quotidiano La Stampa, ha scelto per dare forma ad “Antologia degli sconfitti. Cronaca quasi poetica del presente”, pubblicato da Einaudi a febbraio 2024. “Volevo provare con questo libro a raccontare la complessità, quelle storie che in un tempo odioso e feroce spesso sono schiacciate dalle urla”, spiega il giornalista. 

Centinaia di storie che Zancan ha incontrato in quella Italia attraversata da Nord a Sud per r

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale

Hai già acquistato la rivista o sei abbonata/o? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Altreconomia per non perderti le nostre inchieste, le novità editoriali e gli eventi.


© 2024 Altra Economia soc. coop. impresa sociale Tutti i diritti riservati