Cultura e scienza / Recensioni

La pagina dei librai (da Altreconomia 237)

Le recensioni di questo numero sono a cura di Samantha Giribone e Valentina Beronio della libreria “Book Morning”di Genova, libreria dedicata all’editoria indipendente italiana di qualità. Valorizza il vasto patrimonio letterario contemporaneo che non sempre trova una adeguata visibilità

Tratto da Altreconomia 237 — Maggio 2021
© La libreria Book Morning di Genova

Romanzo
Menzogne e storie di famiglia

Louise, con il pretesto di una cena, decide di riunire i figli Jonas, Albin e Fanny, ormai adulti e lontani, nella vecchia casa di famiglia nella cittadina francese di Seté. L’attesa dell’incontro, la preparazione di ciascuno, è l’occasione per ripercorrere le loro vite corrose dalla salsedine portata dal mare, legate a doppio filo da un’assenza, quella del padre che ormai non c’è più, figura controversa e ambigua che aleggia e incombe sulle loro esistenze. Jean-Baptiste Del Amo, miglior giovane scrittore di Francia nel 2006, ci regala un romanzo folgorante che scava nella memoria, nella cruda verità dei corpi e nelle menzogne fondatrici delle famiglie. Una lettura elegante e intensa che non potete perdere, attraversata da una lingua materica e sensuale in cui riecheggiano i grandi classici della letteratura francese trasportati di peso nella contemporaneità.

Il sale, Jean-Baptiste Del Amo, NEO edizioni, 276 pp., 16,00 euro


Fusion fiction
L’alterità dei corpi non convenzionali

Un romanzo corale e anticonvenzionale con dodici protagoniste. Giovani e anziane, etero e omosessuali, attiviste transgender, artiste, insegnanti, nere o di sangue misto. Una moltitudine di donne britanniche prende vita nella penna di Evaristo muovendosi dall’inizio del secolo ai giorni nostri, dall’Inghilterra ai Caraibi dall’Africa agli Stati Uniti fino all’Australia. Tutto ha inizio con Amma -femminista, nera, lesbica- che si prepara a debuttare con il primo spettacolo teatrale della sua carriera che sia riuscito a regalarle davvero le luci della ribalta. Attorno a lei, più o meno direttamente, si srotolano le vicende (familiari, sessuali, sentimentali, professionali) delle altre undici protagoniste. Un libro che a ogni pagina lascia trasparire la volontà di Evaristo di raccontare l’alterità spesso lasciata senza voce.

Ragazza, donna, altro, Bernardine Evaristo, Edizioni Sur, 520 pp., 20,00 euro


Narrativa
Che cosa c’è al di là del bosco

Un esercizio di empatia e di elasticità morale: è quello che sembra chiedere l’autrice Anja Trevisan ai lettori e alle lettrici con il suo delicato e spiazzante romanzo d’esordio “Ada brucia”. Una favola oscura che ci racconta l’amore incontrollabile di Rino -un venticinquenne che ha ereditato dal nonno il mestiere di orologiaio e una casa isolata nel bosco- per la minuscola Ada, una neonata. Lui la rapisce il giorno della festa patronale e la tiene con sé, reclusa, costruendo un mondo su misura per lei: un carcere perfetto da cui la convince di non poter uscire perché priva delle scarpe che proteggerebbero i suoi piedini dall’erba incandescente del giardino. Dopo tredici anni però, quel mondo crolla, e la vita di Ada e Rino si trasforma in attesa.
Un romanzo toccante e sfidante che mostra quanto sottile sia il confine tra dipendenza e amore.

Ada brucia. Storia di un amore minuscolo, A. Trevisan, effequ, 304 pp., 15,00 euro


In breve, sette titoli da non perdere

“Tutto il nostro sangue”, Sara Taylor, Minimum Fax
– “Ragazze elettriche”, Naomi Alderman, nottetempo
– “Culo nero”, A. Igoni Barrett, 66thand2nd
– “Tony Nessuno”, Andrés Montero, Edicola Ediciones
– “Heartbreaker”, Claudia Dey, Edizioni Black Coffee
– “L’incendiario”, Jan Carson, Giulio Perrone editore
– “Io sono la bestia”, Andrea Donaera, NN Editore

© riproduzione riservata

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Altreconomia per non perderti le nostre inchieste, le novità editoriali e gli eventi.