89

senza titolo

Dicembre 2007 Versione digitale

Acquistando la versione digitale di Altreconomia, hai subito la possibilità di leggere il numero in formato PDF o EPUB. Inoltre, hai accesso sul sito a tutti i contenuti relativi al numero acquistato.

Prezzo: 2,00

Esaurito

AbbònatiIn negozio

Altreconomia n. 89 – dicembre 2007 “La resa dei conti”

Il cuore di questo numero di Ae Ë la nuova sezione pensata da Francesco Gesualdi del Centro Nuovo Modello di Sviluppo. L’incontro/confronto tra il teorico del consumo critico e un gruppo di giovani economisti sui grandi temi dell’economia mondiale, per rivelarne i meccanismi e renderli comprensibili a tutti. Si comincia con la crisi dei muti subprime: quattro pagine da leggere, staccare e conservare.

Visto che siamo a Natale, quattro pagine le abbiamo dedicate anche alle proposte del commercio equo e solidale per i vostri regali. Cercando di capire dove va il fair trade, a cinquant’anni dalla prima bottega.

A dicembre ricorre anche l’anniversario della morte di Danilo Dolci, educatore e pacifista. Seguendo il suo esempio, un gruppo di lavoratori di Firenze ha oganizzato uno sciopero “al rovescio” per protestare contro la privatizzazione della societ‡ che gestisce il servizio idrico.

Infine, inauguriamo questo mese anche la nuova rubrica firmata da Tonino Perna. Si chiama “Capitali sovrani”: non perdetela.

In copertina —————————————-

21 La resa dei conti

Le tasche bucate del sistema

Coi mutui subprime le banche hanno venduto l’illusione di una casa per tutti. il sogno ora si Ë trasformato nell’incubo di un crollo finanziario globale. Di cui fanno le spese solo i pi? deboli.

a cura di Francesco Gesualdi, Luca Casolaro, Nicola Doni, Sebastiano Nerozzi, Lorenzo Guadagnucci.

Gli altri servizi ————————————–

9 Idee in movimento

Cooperiamo

Prosegue la nostra campagna di azionariato popolare: molti si sono gi‡ associati ad Altreconomia, perchÈ “il vostro modo di fare informazione va incoraggiato”.

10 Consumi critici

Le strade dell’equo

A cinquant’anni dalla prima bottega, il commercio equo e solidale Ë l’utopia realizzata di un’economia pi? giusta e sostenibile. Un mondo che continua a crescere e a costruire filiere pulite, senza perdere le motivazioni ideali.

di Alberto Zoratti




14 Consumi critici

Buono e crudo

in Italia Ë boom delle “fontane” che distribuiscono il latte alla spina. Dalla stalla al bicchiere, appena munto.

di
Camilla Lattanzi

16 Made in Italy

Rose e affari

Le pi? grandi serre d’Europa sono a Molfetta. Un “triangolo” tra fiori, energia e finanziamenti pubblici. Oggi quotato anche in Borsa.

di
Pietro Raitano



18
Made in Italy

Acqua e lavoro beni comuni

A Firenze uno “sciopero al rovescio” come quello di Danilo Dolci del 1956. Oggi perÚ si protesta contro la privatizzazione dell’acqua.

di
Luca Martinelli

25 L’esperto

Barile a 100 dollari, ma notizia Ë un’altra

di Ugo Bardi




26 Attualit‡

Finanziaria allo specchio

Qualche luce, ma ancora troppe ombre nella legge che detta le spese del governo per il 2008. A cominciare dall’aumento dei finanziamenti alla Difesa. Il confronto con le proposte di Sbilanciamoci!

di Giulio Marcon, Sbilanciamoci!

28 Attualit‡

La lezione di Ivan

Negli anni 60 e 70, Ivan Illich mette in discussione, per primo, il mito dello sviluppo. A lui dobbiamo l’ecologia politica, il dibattito odierno su ambiente ed energia. il ricordo di chi lo ha conosciuto prima della morte, cinque anni fa.

di Aldo Zanchetta

30 Reportage

Le ferite aperte dell’Amazzonia

In Brasile sulle orme di Chico Mendes, il sindacalista ucciso per difendere una foresta che oggi, forse, non riconoscerebbe.

di Adriano Marzi

33 Mercati banditi

La speranza tradita

Repubblica Democratica del Congo: troppo ricca per una pace duratura.

a cura di Emiliano Bos ed Elena Gerebizza – con un commento di Lisa Clark

36 Intervista

Il simulacro del dio denaro

Arturo Paoli ha 96 anni ed Ë tornato in Italia dopo quarant’anni da missionario in America latina. Ha vissuto i drammi dello sviluppo ineguale e della follia consumista. “La pubblicit‡ -dice oggi- Ë il peggior danno della societ‡ capitalista. E’ un attentato alla libert‡ personale”.

di Giulio Sensi

Rubriche —————————————-

3 Editoriale, di Emilio Novati e Stefano Magnoni

4 La fotonotizia

5 Il racconto del mese, di Lorenzo Guadagnucci

6 Consumi critici

29 Capitali sovrani, di Tonino Perna

34 Mercati banditi

38 Trade watch, di Monica Di Sisto

39 Distratti dalla libert‡,
di Lorenzo Guadagnucci

40 Spiccioli

42 Idee eretiche, di Roberto Mancini

43 Lettere

—————————————————-

Contenuti in questo numero