Una voce indipendente su economia, stili di vita, ambiente, cultura
Cultura e scienza / Approfondimento

In scena i diritti violati dei migranti: il confine, tra palco e realtà, sparisce

Registi e attori portano in scena le storie delle persone in transito, le violenze subite lungo i confini e le politiche di respingimento. Spettacoli che vogliono suscitare empatia nel pubblico, ma anche essere occasione di consapevolezza

Tratto da Altreconomia 255 — Gennaio 2023
Agata Tomšič della compagnia ErosAntEros durante lo spettacolo “Libia” prodotto in collaborazione con Davide Sacco © Dario Bonazza
Registi e attori portano in scena le storie delle persone in transito, le violenze subite lungo i confini e le politiche di respingimento. Spettacoli che vogliono suscitare empatia nel pubblico, ma anche essere occasione di consapevolezza To access this post, you must purchase Annuale con Mosaico di Pace, Annuale con Azione non violenta, Annuale con Gaia, Annuale con Nigrizia, Annuale "Amico" di Altreconomia, Annuale estero carta + digitale, Biennale carta + digitale, Trimestrale carta + digitale, Annuale digitale, Annuale carta...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Altreconomia per non perderti le nostre inchieste, le novità editoriali e gli eventi.