Diritti / Approfondimento

Aperta e inclusiva: quando l’università accoglie gli studenti

Sono oltre 26mila gli iscritti con disabilità e Disturbi specifici dell’apprendimento (DSA). Ma la vera sfida oggi è offrire servizi che considerino tutti coloro che possono avere delle difficoltà, abbattendo le discriminazioni

Tratto da Altreconomia 219 — Ottobre 2019
Una immagine dei laboratori di “Teatro a rotelle”, una delle iniziative promosse dai Servizi alla disabilità e Dsa dell’Università di Verona per favorire l’inclusione tra gli studenti con disabilità dell’ateneo - © Università di Verona
Sono oltre 26mila gli iscritti con disabilità e Disturbi specifici dell’apprendimento (DSA). Ma la vera sfida oggi è offrire servizi che considerino tutti coloro che possono avere delle difficoltà, abbattendo le discriminazioniTo access this post, you must purchase Abbonamento annuale Ae + Mosaico di Pace, Abbonamento annuale Ae + Azione non violenta, Abbonamento annuale Ae + Gaia, Abbonamento annuale Ae + Nigrizia, Abbonamento annuale Amico di Altreconomia, Abbonamento annuale estero carta + digitale, Abbonamento biennale carta + digitale, Abbonamento trimestrale...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia