Terra e cibo / Approfondimento

Biodiversità e sementi contadine: la frontiera del Nord Europa

Agricoltori, fornai, appassionati di grani antichi e ricercatori amanti della terra: il coordinamento “Let’s Cultivate Diversity” si è ritrovato in Belgio. Obiettivo: condividere informazioni ed esperienze. Mentre il mercato dei semi si concentra in poche mani
Tratto da Altreconomia 196 — Settembre 2017
La visita al campo catalogo dei cereali nella ferme du Hayon, in Belgio - www.proximuscloud.be
La visita al campo catalogo dei cereali nella ferme du Hayon, in Belgio - www.proximuscloud.be
Che suono fa una pagnotta appena sfornata? Axel batte le nocche sul dorso del pane e avvicina l’orecchio: “Senti? Il colpo va un po’ a vuoto e si sente un piccolo crick, come se dentro qualcosa si spezzasse”. Allora vuol dire che il pane è ben cotto e se anche mi giro a occhi chiusi, seguendo solo il profumo dei grani, sono certa che c’è già qualcuno con un coltello in mano, pronto a tagliare una fetta da condividere. Axel...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia