Cultura e scienza / Intervista

Paolo Zellini. Una prospettiva matematica

Paolo Zellini insegna Analisi numerica all’Università di Roma Tor Vergata, e nel suo ultimo saggio racconta le origini della materia, spiegando perché non è affatto astratta. Gli algoritmi che governano i computer -spiega- derivano da schemi computazionali usati in india 4 millenni fa
Tratto da Altreconomia 189 — Gennaio 2017
Paolo Zellini. Insegna Analisi numerica all’Università di Roma Tor Vergata
Paolo Zellini. Insegna Analisi numerica all’Università di Roma Tor Vergata
“Gli enti matematici non sono morte composizioni artificiali, ma esseri vivi e reali, con una loro coerenza e intenzionalità in grado di orientare la nostra ricerca”. Paolo Zellini è professore di Analisi numerica all’Università di Roma Tor Vergata. Adelphi ha da poco pubblicato un suo saggio articolato che s’intitola “La matematica degli dèi e gli algoritmi degli uomini” (Adelphi, 2016). Un testo divulgativo e complesso che porta il lettore dentro la matematica -attraversandone la storia, la simbologia, i rituali- e...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia