Altre Economie / Opinioni

Oggi dobbiamo fare “comunità”, inteso come modo di agire

È sbagliata l’idea che la “politica” sia solo quella dei “politici” di mestiere. La prima politica è quella dei cittadini organizzati, che in ogni comunità civile territoriale si impegnano per attuare la cura del bene comune e dei beni comuni. Le "Idee eretiche" di Roberto Mancini
Tratto da Altreconomia 189 — Gennaio 2017
Omnia sunt communia, tutto è di tutti. E ne siamo responsabili come comunità
Omnia sunt communia, tutto è di tutti. E ne siamo responsabili come comunità
Tre priorità per il movimento dell’economia democratica in Italia. Desidero evidenziarle perché mi sembra che le associazioni, le cooperative, le aziende, le reti dell’altra economia siano ormai giunte a un punto di svolta. O si accontentano di navigare a vista, oppure elevano la loro azione a un grado di maggiore maturità. Per farlo -ecco la prima priorità- è necessario che sia attuata la piena trasformazione del modo di pensare di quanti a vario titolo vi partecipano. Mi riferisco alla sempre più...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia