Cultura e scienza / Intervista

Luca Baccelli. Il frate che criticò la Conquista

Un saggio del professor Baccelli ripercorre il pensiero e i “gesti epocali” dello spagnolo Bartolomé de Las Casas, che nel 1500 fu tra i primi a denunciare lo sterminio degli indios
Tratto da Altreconomia 189 — Gennaio 2017
Bartolomé de Las Casas ritratto da Constantino Brumidi in un dipinto ad olio del 1876
Bartolomé de Las Casas ritratto da Constantino Brumidi in un dipinto ad olio del 1876
“Viviamo un’epoca in cui l’alterità terrorizza. Prevalgono sentimenti di paura che cancellano i percorsi di dialogo e l’integrazione multiculturale. Credo che in questo scenario sia utile rileggere Bartolomé de Las Casas, protagonista di quel grande incontro/scontro rappresentato dalla Conquista delle Americhe da parte degli spagnoli, con lo sterminio dei suoi abitanti a partire dalla fine del Quattrocento: è con lui che nasce, per la prima volta, una teoria critica nel pensiero Occidentale”. Luca Baccelli insegna Filosofia del diritto all’Università di...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia