Una voce indipendente su economia, stili di vita, ambiente, cultura
Economia / Inchiesta

Inchiesta sui primi 15 anni di A2A, tra speculazione e servizi pubblici

Nel gennaio 2008 nasceva la multiutility quotata in Borsa. Oggi è un colosso nazionale della produzione e vendita di energia e gas, e dell’incenerimento dei rifiuti. Che cosa c’è dietro l’immagine green e sostenibile della “Life company”

Tratto da Altreconomia 255 — Gennaio 2023
In apertura la centrale termoelettrica A2A di Chivasso (Torino), affacciata sul Po. Ha una potenza installata di 1.237 MW e brucia gas fossile. È entrata in esercizio nel 2005 © Michele D’Ottavio / buenaVista photo
Nel gennaio 2008 nasceva la multiutility quotata in Borsa. Oggi è un colosso nazionale della produzione e vendita di energia e gas, e dell’incenerimento dei rifiuti. Che cosa c’è dietro l’immagine green e sostenibile della “Life company” To access this post, you must purchase Annuale con Mosaico di Pace, Annuale con Azione non violenta, Annuale con Gaia, Annuale con Nigrizia, Annuale "Amico" di Altreconomia, Annuale estero carta + digitale, Biennale carta + digitale, Trimestrale carta + digitale, Annuale digitale, Annuale...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Altreconomia per non perderti le nostre inchieste, le novità editoriali e gli eventi.