Cultura e scienza / Attualità

Doppiaggio versus sottotitoli? Quel che conta è la qualità

Pochi -ma in crescita- gli italiani che amano la lingua originale. Per gli altri c’è il lavoro di centinaia di attori. Con l’avvento delle piattaforme digitali e l’aumento di serie tv e film da tradurre il mercato si sta rapidamente modificando
Tratto da Altreconomia 201 — Febbraio 2018
Luca Ward, 61 anni, attore, doppiatore e direttore del doppiaggio.  Ha prestato la voce -tra gli altri- Richard Gere a Samuel L. Jackson
Luca Ward, 61 anni, attore, doppiatore e direttore del doppiaggio. Ha prestato la voce -tra gli altri- Richard Gere a Samuel L. Jackson
Inaspettatamente, la voce dall’altra parte del telefono non ricorda quella di Massimo Decimo Meridio, il gladiatore romano interpretato da Russel Crowe, cui Luca Ward, attore e doppiatore, ha dato la voce nel kolossal di Ridley Scott. Nel curriculum di Ward ci sono tanti altri personaggi: il James Bond interpretato da Pierce Brosnan; Neo, il protagonista della trilogia “Matrix”; il Robin Hood di Kevin Costner; Jules Winnfield, il personaggio di Samuel L. Jackson in “Pulp fiction”. A ciascuno di questi personaggi...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia