Terra e cibo / Approfondimento

Acquisti solidali e filiera distributiva. I modelli di food coop

Condivisione delle scelte e selezione dei produttori con criteri socio-ambientali. A Bologna sta nascendo un “emporio autogestito” per prodotti freschi di stagione sull’esperienza dei Gas. Un comparto dove si muovono soggetti diversi
Tratto da Altreconomia 199 — Dicembre 2017
Due ore e 45 minuti ogni quattro settimane: è il tempo sufficiente per un grande cambiamento nella distribuzione alimentare. A partire da questa disponibilità, 1.700 cittadini hanno fondato a Schaerbeek, tre chilometri a Nord-Est di Bruxelles, “Bees Coop”, la prima “cooperativa belga ecologica, economica e sociale” e aperto un supermercato autogestito al numero 19 di rue Van Hove. Dietro al bollino giallo della cooperativa, però, c’è un lavoro lungo: circa tre anni “di studio del progetto, incontri nei quartieri, tavoli...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia