Interni / Opinioni

Un Paese inchiodato alla superficialità

Solo il 3,3% degli adulti italiani capisce fino in fondo ciò che legge. Un virus che allontana le persone da temi percepiti come difficili. Su tutti, l’ecologia. La rubrica di Paolo Pileri
Tratto da Altreconomia 194 — Giugno 2017
© Alan Levine
© Alan Levine
A giugno finisce la scuola. I ragazzi scendono le scale con una leggerezza che capita solo quel giorno. Anche l’aria fuori ha un profumo diverso: lo ricordo ancora. Ma dietro quel sollievo c’è qualche preoccupazione. Per il rapporto La lettura in Italia (ISTAT, 2016) siamo seduti su una bomba. Solo il 42% degli italiani con più di 6 anni ha letto almeno un libro in un anno. Appena il 13% ne legge uno al mese. Siamo ultimi tra i Paesi...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia