Altre Economie / Approfondimento

Ritorno alla lavanda sui terrazzamenti della Liguria

L’associazione di produttori della Riviera dei fiori, 32 soci a cavallo delle province di Imperia, Savona e Cuneo, valorizza una coltura tradizionale delle Alpi liguri per promuovere il territorio e ripopolare borghi semi abbandonati

Tratto da Altreconomia 240 — Settembre 2021
Federico Guadalupi, classe 1988, impegnato nella raccolta della lavanda nei suoi terreni a Glori Superiore (IM) © Davide Greco
L’associazione di produttori della Riviera dei fiori, 32 soci a cavallo delle province di Imperia, Savona e Cuneo, valorizza una coltura tradizionale delle Alpi liguri per promuovere il territorio e ripopolare borghi semi abbandonati To access this post, you must purchase Annuale con Mosaico di Pace, Annuale con Azione non violenta, Annuale con Gaia, Annuale con Nigrizia, Annuale "Amico" di Altreconomia, Annuale estero carta + digitale, Biennale carta + digitale, Annuale digitale, Annuale carta + digitale, Annuale con Africa, Annuale...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Altreconomia per non perderti le nostre inchieste, le novità editoriali e gli eventi.