Cultura e scienza / Recensioni

La felicità è una pratica di verità: dodici storie strabiche e bellissime

Esce per Altreconomia edizioni “La prossima felicità”, i ritratti di una dozzina di outsider, persone “resistenti” che camminano su strade differenti
Tratto da Altreconomia 200 — Gennaio 2018
“Fero”, raccoglitore d’erbe selvatiche in Val di Non
“Fero”, raccoglitore d’erbe selvatiche in Val di Non
Che cos’è la felicità? Forse una convenzione. Non tutti sono felici -infatti- nel modo in cui la società e i suoi modelli imporrebbero. Soldi, successo, social.Qualcuno va controcorrente: persone “diversamente felici”, per le quali la felicità è la ricerca di sé e della propria strada, fino alle estreme conseguenze. “La prossima felicità” è un viaggio in tutta Italia alla ricerca di queste vite partigiane, come ci racconta l’autrice, la giornalista Giulia Calligaro. Che cosa accomuna i protagonisti dei tuoi incontri? GC Sono...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia