Finanza / Attualità

Il mercato dei green bond. Le obbligazioni attente all’ambiente

Nel 2016, Stati, imprese e istituzioni internazionali hanno raccolto 80 miliardi di dollari sulle piazze finanziarie per “decarbonizzare” il proprio impatto. Ma a dieci anni dal primo investimento, manca ancora una stima degli effetti reali
Tratto da Altreconomia 192 — Aprile 2017
Un parco eolico di Enel in Messico. Tra il 2017 e il 2019, la società prevede di aumentare dal 34% al 45% il “peso” dell’energia elettrica prodotta senza impatti
Un parco eolico di Enel in Messico. Tra il 2017 e il 2019, la società prevede di aumentare dal 34% al 45% il “peso” dell’energia elettrica prodotta senza impatti
A metà ottobre sono partiti i lavori di adeguamento ed ammodernamento del depuratore di Feltre, una cittadina in provincia di Belluno. L’impianto, costruito negli anni Ottanta, è gestito da Bim Gsp: la società, pubblica, fa parte del consorzio Viveracqua, che riunisce dodici società -tutte a capitale pubblico- che gestiscono il servizio idrico integrato in Veneto. Per finanziare l’investimento, Bim Gsp non ha chiesto un mutuo a una banca, ma ha partecipato all’emissione di un’obbligazione, definita “hydro-bond”. È un titolo di...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia