Cultura e scienza / Attualità

Massimo Rossi. Il confine è una faccenda umana

La geografia si occupa di relazioni sociali, raccontando la memoria storica dei luoghi e le comunità. Ma nella storia dell'uomo è stata piegata da interessi militari o desideri di potenza
Tratto da Altreconomia 188 — Dicembre 2016
Massimo Rossi insegna Geografie del territorio contemporaneo all’Università IUAV di Venezia - archivio FBSR
Massimo Rossi insegna Geografie del territorio contemporaneo all’Università IUAV di Venezia - archivio FBSR
"La geografia si occupa di capire le relazioni tra le comunità insediate e i luoghi che abitano, e rappresenta una grande opportunità per mettere in contatto la memoria storica, le caratteristiche peculiari di una determinata area, e il segno dei progettisti di oggi, coloro che immaginano nuovi interventi”. Il professor Massimo Rossi insegna Geografie del territorio contemporaneo all’Università IUAV di Venezia, e da vent’anni è il responsabile della cartoteca della Fondazione Benetton Studi Ricerche di Treviso. “Non credo che il...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia