Diritti / Intervista

Le comunità avvelenate dalla violenza invisibile dei Pfas in Veneto

Il disastro ambientale che interessa 30 Comuni nelle province di Vicenza, Verona e Padova porta con sé anche ricadute psicosociali. Una ricerca dell’Università di Padova dà visibilità ai colpiti e lancia un monito alle istituzioni

Tratto da Altreconomia 240 — Settembre 2021
Una manifestazione nell’ottobre 2019 a Venezia. Le “Mamme no Pfas” sono un’organizzazione del basso che si batte per vedere riconosciute le responsabilità della contaminazione da Pfas © Federico Bevilacqua
Il disastro ambientale che interessa 30 Comuni nelle province di Vicenza, Verona e Padova porta con sé anche ricadute psicosociali. Una ricerca dell’Università di Padova dà visibilità ai colpiti e lancia un monito alle istituzioni To access this post, you must purchase Annuale con Mosaico di Pace, Annuale con Azione non violenta, Annuale con Gaia, Annuale con Nigrizia, Annuale "Amico" di Altreconomia, Annuale estero carta + digitale, Biennale carta + digitale, Annuale digitale, Annuale carta + digitale, Annuale con Africa,...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Altreconomia per non perderti le nostre inchieste, le novità editoriali e gli eventi.