Esteri / Reportage

Il commercio delle armi tiene sotto tiro il Messico. Il ruolo dell’Italia

Nel Paese l’esercito controlla le forniture armate destinate alla polizia. Un flusso opaco in cui si inseriscono anche aziende europee che rifiutano però ogni responsabilità nonostante un contesto segnato da violenze e abusi

Tratto da Altreconomia 234 — Febbraio 2021
Agenti della ora estinta Gendarmeria proteggono a Chilapa, nello Stato di Guerrero, alcuni membri del gruppo criminale Los Ardillos dalle proteste della popolazione locale, esausta dopo settimane di violenze da parte dei criminali. Era il maggio 2015 © Heriberto Paredes Coronel
Nel Paese l’esercito controlla le forniture armate destinate alla polizia. Un flusso opaco in cui si inseriscono anche aziende europee che rifiutano però ogni responsabilità nonostante un contesto segnato da violenze e abusi To access this post, you must purchase Annuale con Mosaico di Pace, Annuale con Azione non violenta, Annuale con Gaia, Annuale con Nigrizia, Annuale "Amico" di Altreconomia, Annuale estero carta + digitale, Biennale carta + digitale, Trimestrale carta + digitale, Annuale digitale, Annuale carta + digitale, Annuale...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Altreconomia per non perderti le nostre inchieste, le novità editoriali e gli eventi.