Economia / Approfondimento

Gli effetti redistributivi delle politiche sul clima non sono per tutti

Tratto da Altreconomia 222 — Gennaio 2020
Un manifestante dei “gilet gialli” in Francia, movimento di protesta nato nel maggio 2018 contro l’aumento dei prezzi del carburante - © flickr.com/photos/131085807@N07/
Gli interventi per contenere le conseguenze dei cambiamenti climatici dovrebbero migliorare le condizioni dei più vulnerabili. Ma alcune misure (non solo fiscali) rendono più profonda la distanza tra ricchi e poveriTo access this post, you must purchase Abbonamento annuale Ae + Mosaico di Pace, Abbonamento annuale Ae + Azione non violenta, Abbonamento annuale Ae + Gaia, Abbonamento annuale Ae + Nigrizia, Abbonamento annuale Amico di Altreconomia, Abbonamento annuale estero carta + digitale, Abbonamento biennale carta + digitale, Abbonamento biennale con...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia