Diritti / Intervista

Drago Bojić. Un teologo dissidente nei Balcani

In Croazia e Bosnia-Erzegovina la Chiesa cattolica appoggia i partiti nazionalisti. E secondo il contestato intellettuale Bojić, è conservatrice e settaria. “Ecco perchè non è un bene”

Tratto da Altreconomia 230 — Ottobre 2020
Drago Bojić è una delle voci più libere della Bosnia-Erzegovina. Teologo, nel 2018 ha pubblicato “Il regno di Dio e il nazionalismo” © facebook.com - Drago Bojic
In Croazia e Bosnia-Erzegovina la Chiesa cattolica appoggia i partiti nazionalisti. E secondo il contestato intellettuale Bojić, è conservatrice e settaria. “Ecco perchè non è un bene” To access this post, you must purchase Annuale con Mosaico di Pace, Annuale con Azione non violenta, Annuale con Gaia, Annuale con Nigrizia, Annuale "Amico" di Altreconomia, Annuale estero carta + digitale, Biennale carta + digitale, Trimestrale carta + digitale, Annuale digitale, Annuale carta + digitale, Annuale "sospeso" or 230 - La faccia...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia