Una voce indipendente su economia, stili di vita, ambiente, cultura
Altre Economie / Attualità

Un Natale equo e solidale e un decalogo per il futuro che vogliamo

Appuntamento il 5 dicembre a Torino per la presentazione dei risultati del progetto “Fair trade for future”. La rubrica a cura di “Equo garantito”

Tratto da Altreconomia 254 — Dicembre 2022
© Consorzio Ong Piemontesi

Nel corso dell’ultimo anno Equo Garantito ha seguito con attenzione le azioni promosse da un gruppo di ragazze e ragazzi delle province di Torino, Cuneo e Novara, interessate e interessati al tema della crisi climatica e al commercio equo e solidale nell’ambito del progetto “Fair trade for future”, finanziato dall’Unione europea attraverso la Regione Piemonte nel quadro del programma “Mindchangers-Regions and youth for Planet and people”. Il gruppo, con il supporto dei soci piemontesi di Equo Garantito che hanno promosso il progetto (“LiberoMondo” di Bra, “Mondo nuovo” di Torino, “Qui e Là” di Boves, “Compartir giovane” di Cuneo, “Madre Terra” di Novara), ha realizzato eventi, allestito in diverse città una mostra tematica sulla crisi climatica e sui produttori equosolidali, promosso azioni di advocacy rivolte alle istituzioni locali.

I risultati del progetto verranno illustrati in un convegno in programma a Torino il 5 dicembre (dalle 15 presso lo spazio SocialFare) nel quale il gruppo presenterà il proprio “Decalogo per il futuro”, un invito al protagonismo e all’azione con un’attenzione particolare alle relazioni e alla creatività. È un appello chiaro per il futuro che vogliamo e che, per questo, riteniamo importante condividere con i lettori e le lettrici di Altreconomia.

  • Sii curioso: informati, leggi e ascolta storie di produttori sostenibili.
  • Parla con le persone di sostenibilità e condividi, falla girare, crea occasioni di condivisione.
  • Invita un amico o un’amica a organizzare con te uno swap party, una cena sostenibile, una gita a zero emissioni.
  • Lancia una sfida alla tua famiglia: una settimana senza carne. Un giorno senza plastica. Solo fazzoletti in stoffa! Vacanze a piedi! E così via. Largo alla fantasia.
  • Attivati: diventa volontario nel commercio equo e solidale, scendi in piazza, firma una petizione, organizza un laboratorio in una scuola: fai sentire la tua voce.
  • Acquista e consuma in modo consapevole, scegli il più possibile prodotti locali e del commercio equo e solidale, sostieni i piccoli produttori. Entra in contatto con le persone coinvolte nella produzione. Crea relazioni.
  • Scegli prodotti durevoli e impara ad aggiustare la tua bici e ricucire i tuoi vestiti.
  • Compra meno, spendi meglio: quando consumi scegli che tipo di economia e società vuoi sostenere, spesso dietro la scelta low cost ci sono alti costi ambientali e sociali.
  • Utilizza la tecnologia per essere più sostenibile, ad esempio scopri le app che ti possono aiutare a ridurre sprechi di cibo (Too Good To Go), le emissioni CO2 (Bla Bla Car) e a differenziare adeguatamente (Junker).
  • Scegli la bici per brevi tratti e il treno per spostamenti più lunghi.
  • Pianta un albero, fai l’orto (anche sul terrazzo), regala semi amici delle api per diffondere la biodiversità.

“Lo sguardo di questo gruppo di ragazze e ragazzi e l’attenzione al movimento equosolidale ci motiva a proseguire, riaffermando ancora una volta il ruolo centrale delle organizzazioni e delle botteghe del commercio equo e solidale come luoghi dove costruire relazioni e un futuro più sostenibile”, commenta David Cambioli, presidente di Equo Garantito. Il modello del fair trade mette sempre al centro le persone e il Pianeta. I soci di Equo Garantito da anni si impegnano per costruire un futuro sostenibile sia dal punto di vista sociale sia ambientale. Il fair trade ha dimostrato, concretamente, come le scelte individuali possano influenzare positivamente o negativamente il mondo in cui viviamo. Natale si avvicina, scegliamo di fare la differenza e doniamo con consapevolezza. È questo il momento giusto.

Equo Garantito, Assemblea Generale Italiana del Commercio Equo e Solidale è l’associazione di categoria delle organizzazioni di Commercio Equo e Solidale italiane.

https://altreconomia.it/dona/

© riproduzione riservata

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di Altreconomia per non perderti le nostre inchieste, le novità editoriali e gli eventi.