Economia / Approfondimento

Tassare per prevenire, la sfida dei governi alle multinazionali

I comportamenti non salutari sono tra le principali cause di morte nei Paesi occidentali. Aumentare il prezzo di tabacco e bibite zuccherate, alzando le accise, permetterebbe di ridurre malattie e mortalità
Tratto da Altreconomia 196 — Settembre 2017
Il tabacco 
provoca 6 milioni 
di morti l’anno nel mondo (OMS). Tra i 70.000 
e gli 83.000 
i decessi in Italia - www.istockphoto.com
Il tabacco provoca 6 milioni di morti l’anno nel mondo (OMS). Tra i 70.000 e gli 83.000 i decessi in Italia - www.istockphoto.com
“Di tutte le preoccupazioni ce n’è una, la tassazione, che ci allarma di più. È vero che i divieti pubblicitari e di fumo nei luoghi pubblici riducono le vendite ma, nella nostra esperienza, la tassazione li abbatte molto più severamente”. È il 1985 quando la Philip Morris, in un documento interno reso disponibile dall’archivio digitale Truth Tobacco Industry Documents dell’Università della California, esprime preoccupazione sulle misure di tassazione come strumento di lotta al tabagismo. Negli ultimi 30 anni, i governi che hanno...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia