Ambiente / Inchiesta

L’impronta ecologica dei sistemi sanitari nazionali: ridurla conviene

La sostenibilità ambientale di ospedali e industria farmaceutica è una priorità per le Nazioni Unite. Solo in Inghilterra, il comparto emette ogni anno tanta CO2 in atmosfera quanto l’intera Croazia. Le buone pratiche in Europa e il caso dell'Emilia-Romagna
Tratto da Altreconomia 198 — Novembre 2017
Medicinali contraffatti vengono distrutti a Dakar (Senegal)l © SEYLLOU/AFP/Getty Images
Medicinali contraffatti vengono distrutti a Dakar (Senegal)l © SEYLLOU/AFP/Getty Images
C'è un settore dell’industria inglese che è responsabile del rilascio in atmosfera di 25 milioni di tonnellate di CO2. Un valore pari alle emissioni annuali dell’intera Croazia, una quantità che equivale a quella emessa da 12 milioni di veicoli che percorrono in media 15mila chilometri in un anno. Lo stesso settore consuma ogni anno anche 39 miliardi di litri di acqua, due volte la capienza del lago di Como. Non si tratta dell’industria della produzione di carne, ma del sistema...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia