Diritti / Approfondimento

Inquinamento da Pfas: lo stato dell’arte delle analisi in Veneto

Nell’area di Vicenza, Verona e Padova, esposta alle sostanze chimiche della Miteni, vivono oltre 800mila persone. La Regione ha avviato un monitoraggio del sangue, ristretto a una “zona rossa”. Alcuni cittadini si sono organizzati in autonomia

Tratto da Altreconomia 206 — Luglio/Agosto 2018
Un’esposizione fuori dalla sede della Miteni spa a Trissino (VI) durante la manifestazione organizzata dal movimento No Pfas © Marta Covolato

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia