Interni / Recensioni

La pagina dei librai (di Altreconomia 196)

Le recensioni di questo numero sono a cura di Paolo Bonini della “Libreria del Convegno”, attiva nel centro storico di Cremona nel 1967. Collabora con realtà e autori locali per l’organizzazione di eventi e presentazioni di libri. È anche casa editrice

Tratto da Altreconomia 196 — Settembre 2017
La libreria del Convegno, Cremona (Cr).
La libreria del Convegno, Cremona (Cr).

La “Libreria del Convegno” nasce nel centro storico di Cremona nel 1967. Collabora con realtà e autori locali per l’organizzazione di eventi e presentazioni di libri.  È anche casa editrice.


Un romanzo ritrovato
La storia di b., alla ricerca di sé
La prima cosa che balza all’occhio, sfogliando questo romanzo di Ronald Schernikau (poeta “sensibile come un’orchidea” e comunista militante), è la sua impaginazione assolutamente originale, tipica della poesia. Non ci sono lettere maiuscole e l’uso della punteggiatura è sorprendente. “Canzone d’amore da un tempo difficile”, (L’orma) è alla sua prima traduzione in italiano. Ve lo consigliamo perché è un romanzo che affronta in maniera profonda ma allo stesso tempo disincantata, ingenua e innocente, il tema dell’omosessualità. Il testo parla di b., un ragazzo tedesco di diciassette anni che vive con la madre e le sorelle, che scopre la propria natura a scuola, nell’intervallo nei giardini, fra i banchi scolastici, in gita a Berlino e anche nella sua quotidianità. Un altro motivo per cui invitiamo a leggere questo libro è il tono frivolo e vitale di contro alla forte crudezza del reale.

Canzone d’amore da un tempo difficile, Ronald Schernikau, L’orma editore, pp. 120, € 11,00


Inattesi ritratti
Cinque donne in abiti maschili
“Cinque sante bizantine” ci porta nel Medioevo attraverso le storie di donne che si vestono da uomini o da eunuchi per prendere i voti, sfuggire alle gerarchie maschili e cambiare vita. Sono la prostituta Pelagia, convertita e poi redenta, Maria ed Eufrosine che scelgono di entrare in un monastero maschile, l’imperatrice Tedora e Teoctista, eremita su un’isola deserta dopo essere sfuggita agli arabi. La particolarità di questo libro è la sua prima traduzione in italiano. Lo consigliamo per l’eccellente resa della lingua e la piacevolezza di lettura di queste storie inconsuete di coraggiose donne che diventano sante, riscattando la figura femminile nella società dei tempi. Prova di questo, ne è il fatto che le vite di queste sante venissero lette alla comunità e portate a esempio.

Cinque sante bizantineLaura Franco, SE, pp. 155, € 19,00


Le origini della crisi
Racconti di un futuro possibile
Un anonimo ragioniere di provincia, una ricercatrice precaria alla ricerca di un’amica scomparsa e un rampante broker di Wall Street. Tre persone legate da un filo sottile che si srotola lungo i secoli, tra popoli antichi, monaci guerrieri, uomini d’affari senza scrupoli e intellettuali ambigui. Il ragioniere, il broker e l’antropologa sono i tre protagonisti dell’ultima fatica del collettivo di scrittura Tersite Rossi. Un romanzo che narra la crisi odierna attraverso le vicende personali di tre personaggi che ne sono coinvolti nel ruolo di vittime e, talvolta, di artefici. Il racconto si sviluppa dal XII secolo avanti Cristo fino a un futuro prossimo, narrando le origini della crisi nelle sue dinamiche economiche e antropologiche. “I Signori della cenere” è frutto di un lungo lavoro di ricerca che ha visto impegnati due rappresentanti del collettivo, capaci poi di riversarne il contenuto senza alterare né appesantire la capacità di coinvolgimento di un romanzo dove non mancano l’amore e l’azione.

I Signori della cenere, Tersite Rossi, Pendragon,  pp. 397,€ 16,00

© riproduzione riservata

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia