Esteri / Intervista

La fotografa che racconta Gaza. Vita e dolore sotto assedio

Photoreporter palestinese autodidatta, Fatima Shbair immortala i gesti quotidiani di chi vive a Gaza City. Le sue immagini, pubblicate sui social media, documentano le conseguenze dell’occupazione e il riscatto di un popolo

Tratto da Altreconomia 228 — Luglio/Agosto 2020
Il primo scatto di Fatima Shbair nel 2016, che ritrae una madre addolorata per la morte dell'unico figlio di sette anni dopo un raid israeliano © Fatima Shbair
Photoreporter palestinese autodidatta, Fatima Shbair immortala i gesti quotidiani di chi vive a Gaza City. Le sue immagini, pubblicate sui social media, documentano le conseguenze dell'occupazione e il riscatto di un popoloTo access this post, you must purchase Abbonamento annuale Ae + Mosaico di Pace, Abbonamento annuale Ae + Azione non violenta, Abbonamento annuale Ae + Gaia, Abbonamento annuale Ae + Nigrizia, Abbonamento annuale Amico di Altreconomia, Abbonamento annuale estero carta + digitale, Abbonamento biennale carta + digitale, Abbonamento trimestrale...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia