Diritti / Opinioni

Le democrazie illiberali e il “marchio decoro”

Dalle ordinanze dei sindaci-sceriffo si è passati alle leggi dello Stato contro le “non-persone”. Un percorso lungo di cui il ministro Salvini è l’esito. La rubrica di Lorenzo Guadagnucci

Tratto da Altreconomia 211 — Gennaio 2019

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia