Diritti

Chi guida i servizi

Infuria la polemica fra il gruppo di Gianfranco Fini e il governo e i giornali di Silvio Berlusconi in merito a presunti dossier dei servizi segreti con notizie false e macchinazioni. Per la cronaca, vale la pena ricordare che il…

Infuria la polemica fra il gruppo di Gianfranco Fini e il governo e i giornali di Silvio Berlusconi in merito a presunti dossier dei servizi segreti con notizie false e macchinazioni.

Per la cronaca, vale la pena ricordare che il Dipartimento analisi del servizio segreto civile (Aisi), è guidato da Giovanni Luperi, condannato in secondo grado a 4 anni di reclusione, nonché 5 anni di sospensione dai pubblici uffici, nel processo per i falsi e le violenze alla scuola Diaz durante il G8 di Genova del 2001. Il coordinatore dei vari servizi segreti è Gianni De Gennaro, nel 2001 capo della polizia, condannato in secondo grado a un anno e 4 mesi per induzione alla falsa testimonianza, sempre nell’ambito del processo Diaz, dell’ex questore di Genova Francesco Colucci.

Per entrambi, e per gli altri funzionari e dirigenti condannati in appello nei processi post Genova G8, un gruppo di intellettuali aveva chiesto nei mesi scorsi la sospensione dagli incarichi, a tutela della credibilità delle istituzioni.

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia