Esteri / Varie

Un’idea di Europa

Domenica 25 maggio gli italiani sono chiamati a rinnovare il Parlamento europeo. Per la prima volta, dalle elezioni dipenderà anche la composizione della Commissione, che è titolare dell’iniziativa legislativa, come ha scritto Pietro Raitano, direttore di Ae, nell’editoriale del numero 155 della rivista. Per questo, da gennaio 2014, abbiamo accompagnato i nostri lettori verso le elezioni, con una serie di articoli, raccolti in questo dossier

La sfida dell’Europa
Occupazione, risparmio energetico, riduzione delle emissioni: l’Ue si è data obiettivi precisi da qui al 2020. A fine primavera si vota il rinnovo del Parlamento europeo, da cui dipenderà -per la prima volta- anche la composizione della Commissione, che è titolare dell’iniziativa legislativa. Ecco perché ci riguarda. L’editoriale di Altreconomia 155
di Pietro Raitano

Ce lo chiede l’Europa!
Su ambiente e diritti accumuliamo sanzioni, su finanza pubblica e debito diamo seguito senza esitare. Tra miti e realtà di un ritornello abusato: dalla tortura agli Ogm, 14 schede sul rapporto tra legislazione italiana ed Ue
di Duccio Facchini

La banca di parte
I progetti finanziati dalla Banca europea degli investimenti non guardano all’interesse collettivo. Ecco come vengono destinate le risorse erogate all’Italia. Negli ultimi 14 mesi il nostro Paese ha ricevuto 12,4 miliardi di euro
di Luca Martinelli

Concorrenza europea
A livello comunitario opera un’antitrust che sanziona “cartelli”, verifica fusioni di aziende, autorizza o blocca aiuti di Stato. Ecco come funziona. Dall’inizio dell’anno già cinque multe per accordi scorretti tra società
di Luca Martinelli

Ostaggi di Bill
La Commissione europea spende ogni anno 5,4 milioni di euro in licenze Microsoft. L’open source? “Troppo di nicchia”. Ma a maggio scade il contratto di fornitura
di Duccio Facchini

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia