Esteri / Reportage

Tra gli sherpa, gli “operai” delle scalate verso la vetta dell’Everest

Preparano i percorsi lungo i quali avanzano le spedizioni, sistemano corde e scale di sicurezza, montano i campi e cucinano i pasti, caricano sulle spalle cibo e attrezzatura. È il mestiere col più alto tasso di mortalità al mondo

Tratto da Altreconomia 215 — Maggio 2019
Sherpa trasportano i bagagli di un gruppo di turisti lungo l’Annapurna Sanctuary trek © Adriano Marzi

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia