Diritti / I nostri libri

“Senza respiro”. Un’inchiesta indipendente e dal basso sulla pandemia Coronavirus

Un progetto di ricerca indipendente diretto dal medico, ricercatore e attivista Vittorio Agnoletto per documentare quello che non ha funzionato in Lombardia, in Italia e in Europa e scoprire che cosa ci insegna l’epidemia. La campagna di crowdfunding su “Produzioni dal basso”

Al 22 maggio i morti in Italia per la pandemia da Coronavirus sono oltre 31.000, di cui circa la metà nella ricca Lombardia. Vittorio Agnoletto -medico, ricercatore e attivista- lancia “Senza Respiro” un importante programma di ricerca e inchiesta, curato dall’Osservatorio Coronavirus, un’equipe di lavoro costituita da Medicina Democratica e dalla redazione di “37e2”, la trasmissione sulla salute di Radio Popolare. Questo progetto analizzerà il modo in cui il Servizio Sanitario Nazionale ha reagito di fronte all’emergenza Covid-19: gli errori, le debolezze e i fallimenti, con un focus sulle cause del disastro avvenuto in Lombardia, oltre ad analisi e confronti con situazioni in Italia ed Europa.

Una vera e propria “scatola nera” della pandemia. Attraverso le testimonianze raccolte da cittadini, dal personale sanitario e dagli operatori sociali impegnati sul campo, verrà evidenziata l’abissale distanza tra le necessità della popolazione e le risposte istituzionali e saranno avanzate delle proposte finalizzate a evitare che una simile tragedia possa ripetersi.

Per sostenere la realizzazione (stampa) e la diffusione (distribuzione) del libro “Senza respiro” abbiamo lanciato una campagna di finanziamento dal basso attraverso la piattaforma di Produzioni dal basso. Un progetto d’inchiesta e di informazione di utilità pubblica, per creare conoscenza sul tema, impedire che una simile tragedia si possa ripetere e proporre un modello differente di sanità pubblica. Una volta raggiunto l’obiettivo, la campagna proseguirà per aumentare la tiratura e far conoscere la ricerca a più persone possibile.
Sostieni il progetto! Puoi acquistare una copia, acquistare più copie e regalarle o coinvolgere i tuoi amici e la tua organizzazione in un preacquisto di gruppo.

© riproduzione riservata

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia