Altre Economie / Attualità

La sottile trama che ha tessuto il ritorno della seta italiana

Il comparto era quasi scomparso da cinquant’anni. Oggi una rete nazionale di esperienze, dalla provincia di Vicenza a Como, rilancia la “gelsi-bachicoltura” con un modello competitivo, facilmente replicabile anche su piccola scala

Tratto da Altreconomia 211 — Gennaio 2019
Bachi del laboratorio CREA-AA di Padova © Alberto Caspani

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia