cop_aiferricorti2017

Ai ferri corti (III ed.)

Lavorare a maglia in modo facile e responsabile. Con tecniche e punti illustrati. di Alice Twain
ISBN 9788865162576

Prezzo: 10,00

144 pagine
11×16 cm


scheda_libro_failpieno

Poche dipendenze al di fuori di quelle illegali sono forti come quelle da gomitolo. Un giorno ti ricorderai di quell’era inconsapevole e naïf in cui passavi davanti a vecchie mercerie continuando a parlare al cellulare, imperturbabile(dalla prefazione, a cura della fashion designer Gaia Segattini).

Giunto alla sua III edizione, “Ai ferri corti” si conferma un manuale semplice, chiaro, preciso, adatto a tutti, (anche a chi prende in mano i ferri per la prima volta) e che permette di realizzare, a partire da zero, qualsiasi capo a maglia, dalla sciarpa al maglione.

“Il metodo più facile, economico e pratico per scoprire il piacere di lavorare a maglia!”.

Mi piacerebbe che, se grazie alla lettura di questo libro ti appassionerai alla maglia, tu considerassi Ai ferri corti il trampolino che ti ha lanciata nel grandissimo mare di cose che puoi imparare e fare. Buttati!” (A. Twain)

Un vademecum insostituibile, con tutte le tecniche base (le posizioni dei ferri e delle mani, l’avvio, il dritto, il rovescio e gli altri punti essenziali) ma anche gli interventi più “avanzati” e – soprattutto – propone sei modelli per mettere subito in pratica quanto imparato, senza perdere il filo grazie a pratiche illustrazioni e diagrammi.

aiferricorti

Un vero e proprio “corso” di maglia che ti porterà a saper realizzare in autonomia guanti, sciarpe, cappelli e soprattutto il più ambìto dei capi a maglia, ovvero un maglione (o un cardigan) personalizzato. Ma grazie “Ai ferri corti”, scoprirete anche il lato sociale della maglia socialeknit café e stitch and bitch – dove, oltre a imparare e affinare la vostra arte, potrete conoscere persone nuove e condividere la vostra nuova passione.

E se fate un errore? Niente paura, ci sono tutti i trucchi per rimediare.

Se poi avete un’anima ambientalista, ecco le indicazioni per scegliere gli strumenti più adatti, i filati e le fibre naturali, ecologiche e sostenibili.

Recensioni

Se vi state avvicinando alla maglia ma non sapete da dove iniziare, o se siete esperti ma volete saperne di più sull’origine dei vostri filati preferiti, questo libricino appena uscito in libreria promette risposte esaustive “(dal blog IoDonna/Corriere della sera, alla prima edizione).

Gli autori

Alice Twain

Alice Twain lavora a maglia, disegna modelli ed è docente per il corso di Alta Formazione del PoliDesign in Design della Maglieria a Milano. È redattrice e cofondatrice del sito maglia-uncinetto.it e dello Stitch and Bitch Milano. Il suo blog è ferricorti.com