Esteri / Approfondimento

La testimonianza dei libici in fuga, stremati dalle guerre tra bande

Un medico trentaduenne costretto a lasciare la Libia dilaniata dalle lotte per il potere. “Dublinato”, deve restare in Italia: la terra che ha toccato per prima. Oggi è in accoglienza vicino a Napoli, con la speranza di un ritorno a casa

Tratto da Altreconomia 210 — Dicembre 2018
Gruppi armati a Tripoli, capitale della Libia. Dal 2011, inizio della prima guerra civile nel Paese, la situazione è al collasso © middle-east-online.com/en

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia