Obiettivo / Attualità

La violenza inesplosa delle guerre

Secondo l’ultimo rapporto dell’organizzazione Landmine and Cluster Munition Monitor, nel 2018 sono state almeno 6.897 le persone ferite o morte a causa di una mina o di ordigni esplosivi residuati bellici (ERW). A oggi sono 164 i Paesi che aderiscono al Mine Ban Treaty, la convenzione per la proibizione dell’uso, stoccaggio, produzione, vendita di mine anti-uomo e per la distruzione di quelle inesplose.

Tratto da Altreconomia 222 — Gennaio 2020
Operazioni di sminamento condotte in Ciad, nell’Africa centrale, nel maggio 2019. Attualmente sono 33 i Paesi che non hanno aderito al Mine Ban Treaty. Tra questi ci sono Stati Uniti, Cina, India, Russia, Israele e Iran - © Gilles Lordet/Humanity & Inclusion (HI)



© riproduzione riservata

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia