Ambiente

Imbrocchiamola!: superate le mille segnalazioni sul sito

La campagna arriva in Puglia

La Puglia sceglie l’acqua in brocca: domani, 30 settembre, a Bari si terrà una conferenza stampa per lanciare la campagna “Imbrocchiamola!”, adottata dai circoli locali di Legambiente (46 in Regione). L’iniziativa nasce da una collaborazione con l’Acquedotto pugliese (Aqp), il più grande acquedotto d’Europa.
Intanto, sono più di mille (1.014), in tutte le Regioni italiane, i ristoranti e i locali pubblici segnalati sul sito www.imbrocchiamola.it: 810, l’ottanta per cento, “danno” l’acqua del rubinetto.
“Perché ti serviamo l’acqua di rubinetto in brocca?” è lo slogan scelto per i “cavalierini” che verranno distribuiti in tutti i ristoranti pugliesi che aderiranno all’iniziativa “Imbrocchiamola!”.
Sul retro, verrà pubblicata l’etichetta con le analisi dell’acqua del rubinetto, una campagna che l’Aqp aveva già iniziato sul proprio sito.
“Così portiamo avanti allo stesso tempo una campagna per la riduzione degli imballaggi, come le bottiglie in plastica delle ‘minerali’, e rilanciamo l’iniziativa dell’Aqp sulla qualità dell’acqua di rubinetto -racconta Aldo Fusaro della segreteria di Legambiente Puglia-. Abbiamo unito i due percorsi”.
Tutto il mese di settembre, in Puglia, è dedicato alla riduzione dei rifiuti e al riciclaggio, con l’edizione regionale del premio “Comuni ricicloni” per le buone pratiche delle amministrazione locali.
La campagna aiuterà a rimpinguare la lista dei ristoranti pugliesi sul sito www.imbrocchiamola.org, che ad oggi sono solo quindici. Continuate anche voi a inviarci le vostre segnalazioni.

La conferenza stampa si terrà martedì, 30 settembre 2008 ore 11.00 c/o Caffè Vox in via Sparano, 13/15 a Bari. Interverranno Francesco Tarantini, presidente Legambiente Puglia, Ivo Monteforte amministratore unico Acquedotto Pugliese, Pietro Raitano direttore del mensile Altreconomia, Michele Losappio, assessore all’Ecologia della Regione Puglia, Stefano Ciafani, responsabile scientifico Legambiente, Massimo Posca, presidente FIPE Confcommercio (per info: 349.2925801, Legambiente, e 080.5723473, Acquedotto Pugliese)

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia