Ambiente

Il mercato riscalda

La lotta ai cambiamenti climatici è un bluff. Peggio: la scelta di affidare la riduzione delle emissioni  a meccanismi di mercato e a strumenti finanziari, come lo scambio di virtuali “crediti” di emissione, ha esposto l’intero sistema al fallimento

Tratto da Altreconomia 132 — Novembre 2011

La lotta ai cambiamenti climatici è un bluff. Peggio: la scelta di affidare la riduzione delle emissioni  a meccanismi di mercato e a strumenti finanziari, come lo scambio di virtuali “crediti” di emissione, ha esposto l’intero sistema al fallimento. Solo in Europa, dove il mercato vale ormai oltre 120 miliardi di dollari, nell’ultimo anno si sono registrati vari modelli di frode, truffe milionarie da quelle sull’Iva al riciclaggio dei “crediti di emissione”, acquistati e poi rivenduti. Di tutto questo, si tornerà a parlare dal 28 novembre al 7 dicembre a Durban, in Sudafrica. La città ospiterà “Cop17”, la conferenza delle Onu sul clima (www.cop17-cmp7durban.com). Prima di andare, i negoziatori dovrebbero leggere l’agile rapporto di Carbon Trade Watch e Corporate Europe Observatory, Letting the market play, che spiega come imbrigliare gli speculatori, e perché sia importante farlo. Si trova su www.carbontradewatch.org

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia