Diritti / Opinioni

Le proteste degli studenti e la sfida per una scuola migliore

Le manifestazioni studentesche sono come acqua nel deserto. Creatività etica e politica che rivendica spazi, diritti e futuro. E che non si accontenta del baratto “conoscenze” contro “competenze”. Chi vuole un’altra economia non può tenersene lontano

Tratto da Altreconomia 198 — Novembre 2017
Le manifestazioni studentesche sono come acqua nel deserto. Creatività etica e politica che rivendica spazi, diritti e futuro. E che non si accontenta del baratto “conoscenze” contro “competenze”. Chi vuole un’altra economia non può tenersene lontano To access this post, you must purchase 198 - L’altro volto dell’Australia, Annuale con Mosaico di Pace, Annuale con Azione non violenta, Annuale con Gaia, Annuale con Nigrizia, Annuale "Amico" di Altreconomia, Annuale estero carta + digitale, Biennale carta + digitale, Trimestrale carta +...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia