Ambiente / Reportage

“Fiumanità”: pratiche dal basso a salvaguardia del Tanaro. E non solo

In provincia di Cuneo il progetto unisce associazioni e singoli in iniziative per tutelare il patrimonio fluviale e la biodiversità, colpiti dal consumo di suolo e dagli eventi estremi. Il fiume è un collegamento tra temi cruciali di impatto ambientale

Tratto da Altreconomia 231 — Novembre 2020
Il moncone dell’autostrada Asti-Cuneo durante una marcia organizzata dall’Osservatorio per la tutela del paesaggio di Langhe e Roero Onlus © Osservatorio per la tutela del paesaggio di Langhe e Roero Onlus
In provincia di Cuneo il progetto unisce associazioni e singoli in iniziative per tutelare il patrimonio fluviale e la biodiversità, colpiti dal consumo di suolo e dagli eventi estremi. Il fiume è un collegamento tra temi cruciali di impatto ambientale To access this post, you must purchase Annuale con Mosaico di Pace, Annuale con Azione non violenta, Annuale con Gaia, Annuale con Nigrizia, Annuale "Amico" di Altreconomia, Annuale estero carta + digitale, Biennale carta + digitale, Trimestrale carta + digitale,...

Per accedere a questo contenuto abbonati o acquista la rivista in digitale


Hai già acquistato la rivista o sei abbonato? Accedi per usufruire dei contenuti.

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia