Diritti

Emergenza nazi

Cercano di convincerci che l’Italia è in corso un’emergenza ebrei (rom) e il governo è all’opera per intervenire con leggi speciali che ledono il principio di uguaglianza e contrastano con la Corte costituzionale. Nonostante il rogo di Ponticelli, le persecuzioni…

Cercano di convincerci che l’Italia è in corso un’emergenza ebrei (rom) e il governo è all’opera per intervenire con leggi speciali che ledono il principio di uguaglianza e contrastano con la Corte costituzionale. Nonostante il rogo di Ponticelli, le persecuzioni contro rom e stranieri, ed episodi come questo – una persona straniera aggredita da una squadraccia – le nostre istituzioni democratiche non sembrano immaginare l’esistenza di un’emergenza nazi.
Ce lo faranno probabilmente notare dall’estero, dove già osservano che l’Italia sta abbandonando le sponde delle democrazie liberali. Alcuni ministri spagnoli lo hanno detto, e sono parole che pesano, nonostante le marce indietro dovute a ragioni diplomatiche, e il Wall Street Journal scrive ad esempio che “i politici di Roma propongono di affermare che alcuni europei sono più uguali di altri”. 

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia