Attualità

Sei stato nominato

L’inchiesta del Guardian sulla "sicurezza" statunitense, il villaggio dei braccianti a Rignano Garganico (Foggia), le condanne Eternit, la mafia al lavoro su Expo, le brutalità del sergente Bales in Afghanistan costate la vita a 16 persone. E poi le avventure all’estero di Indesit, gli aperitivi allegri del sindaco di Pavia, i terreni delle Ferrovie messi all’asta e i Cie italiani sulle pagine del New York Times. Mentre i giornali italiani perdono 1 milione di copie in cinque anni

Inter Press Service, 29 maggio
At an annual shareholder meeting held Wednesday, upper-level management for the oil conglomerate Chevron faced renewed questioning over its record-setting political contributions during last year’s national election


la Repubblica, 3 giugno

A Rignano Garganico, pochi chilometri da Foggia, in una una zona isolata sorge un ghetto che è diventato un villaggio. Con i suoi ristoranti, i suoi bar e persino una radio autogestita dove la gente racconta la propria vita, i propri bisogni, le proprie aspirazioni. I lavoratori stagionali sono arruolati da caporali africani che hanno potere assoluto. Gli arrivi da tutta Italia ma più della metà degli abitanti ci risiede stabilmente. Ecco le loro testimonianze
 
la Repubblica, 3 giugno
Il principale imputato nel processo d’appello per le morti d’amianto infligge due anni in più rispetto alla sentenza di primo grado. In aula delegazioni anche dalla Svizzera
 
Il Sole 24 Ore, 3 giugno
Trasformare la copertura delle serre utilizzate per la produzione di ortofrutta in una grande (e unica nel suo genere) centrale di produzione di energia elettrica dal fotovoltaico. E’ questo il principio alla base del progetto presentato a Gela e portato avanti dalla cooperativa Agro Verde
 
Corriere della Sera, 4 giugno
Oggi la Commissione Giustizia della Camera – che l’ha meritoriamente calendarizzata – dovrebbe iniziare l’esame del disegno di legge sulla diffamazione, con il dichiarato scopo di eliminare la reclusione per i giornalisti che abbiano commesso questo reato
 
Il Sole 24 Ore, 4 giugno
Il titolo Acea fa faville a piazza Affari. Le azioni dell’utility controllata dal Comune di Roma e partecipata da Francesco Gaetano Caltagirone (16,3%) e da Gdf-Suez (11,5%) stanno mettendo a segno rialzi costanti da oltre un mese e mezzo, periodo nel quale il titolo ha segnato un incremento del 30% superando nei giorni scorsi quota 6 euro, livello che non si vedeva più da giugno 2011, ovvero dall’inizio della crisi dei debiti sovrani
 
Corriere della Sera, 4 giugno
In azione le imbarcazioni antinquinamento. E Crocetta convoca Eni per affrontare la questione sicurezza
 
la Repubblica, 4 giugno
Un’inchiesta della Dia ha portato in carcere i titolari di aziende lombarde specializzate nel movimento terra. Le imprese, in collegamento con le cosche calabresi, hanno smaltito irregolarmente tonnellate di rifiuti
 
Linkiesta, 4 giugno
"L’Italia? Se Grillo si rivelasse una delusione, potrebbero scoppiare manifestazioni in strada"
 
Corriere della Sera, 5 giugno
Anselmi: "La crisi dell’editoria in Occidente è violenta. Spostare le risorse dai contributi agli incentivi"
 
la Repubblica, 5 giugno
Il sergente Bales nel marzo del 2012 si rese responsabile della più feroce strage compiuta dall’esercito americano in Afghanistan. Con la dichiarazione resa oggi in aula eviterà la condanna a morte. "Mi sono chiesto mille volte perché l’ho fatto: non esiste alcuna giustificazione". Il giudice accetta la sua dichiarazione: ad agosto l’udienza che deciderà la pena
 
la Repubblica, 4 giugno
Il gruppo di Fabriano presenta ai sindacati il piano di ‘salvaguardia e razionalizzazione’.La produzione "non più sostenibile in Italia" verrà portata in Polonia e Turchia, nei tre stabilimenti del Belpaese rimarranno i "modelli ad alta innovazione"
 
il Fatto Quotidiano, 5 giugno
l condominio Itaca ha aderito alla campagna di "Obbedienza civile" lanciata dai comitati in difesa della consultazione del giugno 2011. Dodici famiglie hanno trattenuto il 18% della fattura. La municipalizzata ha interrotto l’erogazione dei servizi
 
Il Sole 24 Ore, 5 giugno
Da una parte un sindaco, dall’altra un boss della ‘ndrangheta in Lombardia. Nel mezzo qualche appuntamento preelettorale insieme. È la storia di Alessandro Cattaneo e Pino Neri. Sindaco di Pavia in quota Pdl il primo, reggente del cartello ‘ndraghetistico lombardo con una condanna a 18 anni di carcere il secondo. Nel 2009, quando Cattaneo si candidò a primo cittadino, incrociò in più di un’occasione Neri
 
Il Sole 24 Ore, 5 giugno
Difficile ottenere la stima del patrimonio immobiliare di Ferrovie dello Stato, ma tra i padiglioni di Eire – la fiera del real estate in corso a Milano – appare evidente il coinvolgimento del gruppo ferroviario italiano in molte delle più grandi operazioni di sviluppo sul territorio nazionale. Sono 41 le aree proposte sul mercato, in cerca di investitori privati, per un totale di oltre 4 milioni di metri quadrati
 
The New York Times, 5 giugno
The Identification and Expulsion Center, a detention complex on the outskirts of Rome where illegal immigrants can be held for months before deportation, is not a prison. But the difference seems mostly a question of semantics
 
Il Sole 24 Ore, 6 giugno
Che la ‘ndrangheta sia dentro fino al collo nel trasporto, nella movimentazione e in tutti i servizi diretti e indiretti legati al ciclo del cemento in Lombardia lo sanno anche i bambini. Che questa pervasività esca in ogni indagine che affronti l’argomento è altrettanto palese. Che il tema riaffori ogni qualvolta si parli di Expo 2015 e della costruzione dell’autostrada Brebemi non è dunque una novità ed è sempre sconvolgente per chi abbia a cuore i profili dell’economia legale
 
Il Sole 24 Ore, 6 giugno
È entrata in dirittura d’arrivo la complessa trattativa tra Israele e Santa Sede per raggiungere un accordo tra i due Stati finalizzato ad attuare l’intesa firmata 20 anni fa che dettò l’avvio delle relazioni diplomatiche
 
Il Sole 24 Ore, 6 giugno
L’industria del calcio europeo "regge" all’impatto della recessione. I ricavi del calcio in Europa nel 2012 infatti hanno raggiunto quota 19,4 miliardi di euro con un incremento dell’11% rispetto alla stagione precedente. Tra le big five la Premier league si conferma con 2,9 miliardi di euro il torneo con il giro d’affari più ampio, la Bundesliga invece è il campionato più redditizio con 190 milioni di utili operativi. La Serie A invece resta un torneo caratterizzato dal più alto rapporto costo dei tesserati/ricavi (75%), ricavi sbilanciati sul broadcasting (59%), introiti da stadio legati al matchday ancorati al 12%. Tutto questo si traduce in perdite crescenti e un giro d’affati paralizzato

the guardian, 6 giugno
Top secret court order requiring Verizon to hand over all call data shows scale of domestic surveillance under Obama
 
Corriere della Sera, 6 giugno
Rileva MisterPrice, ePlaza e Bow dopo l’aumento di Sator: il network costituito da 50 punti di ritiro in 40 città
 
Corriere della Sera, 6 giugno
In un carcere minorile in Usa
 
Internazionale, 6 giugno
A prima vista potrebbero sembrare solo delle enormi scatole di metallo. Ma negli ultimi decenni i container – contenitori facilmente trasportabili via camion, treno o nave – hanno trasformato il commercio globale. Come hanno fatto?
 
Internazionale, 6 giugno
Il 6 giugno il consiglio dei ministri ha approvato un disegno di legge che ratifica l’accordo tra il governo italiano e quello francese, stipulato a Roma il 30 gennaio del 2012, per le realizzazione della Tav, la linea ferroviaria ad alta velocità in costruzione tra Torino e Lione
 
il Fatto Quotidiano, 6 giugno
Finisce sul tavolo dei curatori fallimentari la curiosa storia di 15mila metri quadri che il costruttore aveva regalato allo Ieo per il Day Center. Salvo riuscire a farsela dare indietro 7 anni dopo per venderlo e incassare 80 milioni. Solo un quinto dei quali sono andati, sulla carta, a risarcire l’istituto
 
Metro, 6 giugno
"Altro che transazione vantaggiosa, il Comune di Milano dovrà pagare tra gli 80 e i 100 milioni in più di interessi alle banche per aver accettato nella transazione un tasso di interesse sfavorevole"
 
Comune info, 6 giugno
Bloomberg lancia la notizia, ed è un vero colpaccio. Tra chi starebbe spingendo a manetta il nostro governo e gli altri Paesi membri ad abbattere al più presto dazi e dogane tra Stati uniti e Unione europea, ci sarebbe la Ferrari Spa, che vorrebbe al più presto lanciare a bomba quante più vetture possibili verso i ricchi concessionari a stelle e strisce
 
la Repubblica, 7 giugno
L’uomo era latitante dall’ottobre del 2010. Su di lui pendeva un mandato di cattura internazionale in seguito a una condanna all’ergastolo
 
la Repubblica, 7 giugno
Il ministero della Finanze spiega: "Mancano le tabelle, quindi si pagherà solo in base a stime". Il conguaglio è rinviato al 2014

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia