Attualità

La repubblica delle banane

Chiquita e Fyffes "uniscono le forze" dando vita a un colosso da 4,6 miliardi di dollari di fatturato. E poi la denuncia di Edward Snowden al Parlamento europeo, il crac Parmalat, i derivati Nomura in Calabria, il genocidio degli indios Ixil di Rios Montt in Guatemala, il Consiglio d’Europa e le carceri italiane, il cartello Novartis-Roche. Fino alle 56 ore di coda trascorse l’anno scorso a Milano da ciascun cittadino. Le notizie principali della rassegna stampa settimanale di Altreconomia

Il Sole 24 Ore, 4 marzo
Gli italiani hanno sprecato in media 24 ore in coda su strade e autostrade del nostro Paese. Ai milanesi va decisamente peggio, 56 ore fermi in tangenziale, 5 in più del 2012. L’unico dato positivo della classifica stilata da Inrix, società di Seattle che monitora e fornisce dati sulla viabilità in 37 Paesi al mondo, è che l’aumento del traffico è un segnale positivo per l’economia
 
Il Sole 24 Ore, 4 marzo
La Polizia di Stato di Milano ha arrestato 33 persone per il reato di associazione mafiosa, riciclaggio, usura, estorsione, corruzione, esercizio abusivo del credito e intestazione fittizia di beni e società; reati in gran parte aggravati dall’utilizzo del metodo intimidatorio tipicamente mafioso e dalla finalità d’agevolare l’attività dell’associazione mafiosa
 
lavoce.info, 4 marzo
Il caso Sorgenia è la punta dell’iceberg di un sistema energetico senza un progetto di sviluppo che dia il giusto spazio a fonti rinnovabili e tradizionali. Equilibrio da ritrovare tra tutela dell’ambiente, salvaguardia dei consumatori e investimenti
 
Il Sole 24 Ore, 4 marzo
Mancano 422 giorni all’inizio della kermesse internazionale, ma i ritardi e le difficoltà autorizzative minacciano l’organizzazione di Expo 2015 a Milano. Ecco quali sono i progetti, le opere e le questioni ancora da affrontare per la buona riuscita dell’evento
 
la Repubblica, 4 marzo
La pillola abortiva potrà essere somministrata anche fuori dagli ospedali. Lo ha deciso, per primo in Italia, il Consiglio sanitario regionale. Oggi arrivano le reazioni del mondo cattolico e di quello laico
 
la Repubblica, 4 marzo
I giudici hanno stabilito che l’azione per il risarcimento delle migliaia di utenti danneggiati è ammissibile. L’aveva promossa Altrconsumo, che ha già raccolto 10mila adesioni: gli utenti interessati sarebbero 700mila
 
Ansa.it, 5 marzo
L’Antitrust, violata concorrenza su Avastin e Lucentis, tra principali farmaci per maculopatia
 
Il Fatto Quotidiano, 6 marzo
La procura di Taranto accusa il governatore di concussione aggravata nell’inchiesta per disastro ambientale. Il provvedimento tocca 50 persone, compresi Emilio, Fabio e Nicola Riva, e tre società
 
la Repubblica, 6 marzo
Il comitato dei ministri ha espresso "preoccupazione" per come il nostro Paese sta affrontando la questione in vista della scadenza del 27 maggio prossimo e ha invitato le autorità italiane a pensare ad altre soluzioni anche preventive e a presentare un piano dettagliato. La questione sarà affrontata di nuovo a giugno
 
la Repubblica, 6 marzo
Nel processo londinese, l’ente italiano ha ottenuto un importo pari più o meno alla metà di quanto la procura aveva contestato come profitti illeciti nell’ambito di una operazione su derivati per un finanziamento da 325 milioni di euro
 
eddyburg, 6 marzo
Nell’area fiorentina un interessante tentativo di “reintrodurre la terza categoria economica del “comune”, schiacciata con la rivoluzione industriale dalla presenza bipolare dello Stato e del Mercato”
 
Internazionale, 7 marzo
Fermare la condivisione in rete delle foto è impossibile? Allora cavalchiamola e cerchiamo di guadagnarci. Così Getty Images risponde alla circolazione “illegale” delle sue foto su internet
 
la Repubblica, 7 marzo
La Suprema Corte ribadisce le sentenze della Corte d’Appello a parte un lieve sconto di pena, per prescrizione, per Tanzi e Silingardi e la determinazione della pena per Tonna
 
Ansa.it, 7 marzo
Lo rivela Edward Snowden rispondendo al Parlamento europeo
 
il manifesto, 7 marzo
Guatemala. Alberto Brunori, inviato dell’Onu, racconta l’esemplare sentenza sull’eccidio degli indios Ixil e la sua scandalosa cancellazione. “Si apre ora una fase mai verificatasi nel mondo”
 
la Repubblica, 10 marzo
L’azienda americana e quella irlandese uniscono le forze in una realtà da 4,6 miliardi di dollari di fatturato. Previsti risparmi per 40 milioni l’anno. Il gruppo avrà 32mila dipendenti e opererà in settanta Paesi

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia