Il vicinato d’elezione

Un manuale pratico con tutti gli strumenti per creare un cohousing o un’altra esperienza di vita comune —

Tratto da Altreconomia 143 — Novembre 2012

“L’erba del vicino… è anche mia!”. Il cohousing è un’esperienza di “vicinato elettivo e solidale” nella quale ogni coabitante affianca al proprio alloggio privato spazi comuni e servizi collettivi gestiti in modo condiviso. Un nuovo modo di abitare che va in direzione ostinata e contraria rispetto alle abitudini solitarie dei più, privilegia le relazioni, permette di compiere scelte virtuose  dal punto di vista ambientale e sociale -dal car sharing alla costituzione di gruppi d’acquisto solidali- nel proprio cortile e, non ultimo, di risparmiare.
Ma come si fa a iniziare?
“Vivere insieme”, curato dallo studio tamassociati (www.tamassociati.org) offre uno “starter kit” completo per il futuro cohouser: dalle motivazioni individuali alla formazione del gruppo, dal metodo partecipativo al “regolamento” di uno dei condomini solidali, dal budget finanziario fino alla scelta degli spazi comuni e alla costruzione vera e propria.
Non solo. “Vivere insieme” riporta le esperienze concrete e le testimonianze dirette di due progetti in corso a Bologna e a Treviso e una mappa dei cohousing in divenire in Italia. Esperienze che potrebbero ispirare qualcosa di più ampio del proprio condominio. Osserva nella prefazione l’etnografa urbana Marianella Sclavi: “Lo stesso approccio può essere presente anche a livello di interi quartieri, di intere città, nella misura in cui gli abitanti decidono di mettervi mano per mezzo di percorsi partecipati, di democrazia deliberativa e di trasformarli in luoghi gradevoli”.
Il cohousing in definitiva non sarà più uno “sconosciuto” ma un’occasione di benessere e di cambiare i propri stili di vita, a partire da una rinnovata voglia di relazioni autentiche.
Ma il libro non trascura altre “coabitazioni”, fornendo una panoramica delle comuni e delle comunità rurali, degli ecovillaggi e delle comunità di famiglie in Italia, nate per abitare in modo differente.

“Vivere insieme. Cohousing e comunità solidali”, a cura di studio tamassociati (96 pagine, 9,50 euro). In libreria, nelle botteghe del commercio equo e sul sito www.altreconomia.it

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia