Attualità

Di tutto, di più

L’esplosione della palazzina a Savar, in Bangladesh, e il coinvolgimento di celebri marchi europei. Il tracollo del servizio sanitario nazionale. La ‘ndrangheta lombarda e la conferma in appello delle pene nel rito abbreviato del processo "Infinito". E il bilancio consuntivo della Rai, che registra una perdita di 245 milioni di euro

Il Sole 24 Ore, 22 aprile
Il consigliere indipendente Andrea Bonomi ha presentato le sue dimissioni dal consiglio di amministrazione di Rcs Mediagroup. Secondo quanto appreso dall’agenzia Radiocor e successivamente confermato dalla società editoriale, il numero uno del gruppo Bpm, nel consiglio di amministrazione di Rcs dalla scorsa primavera, si è dimesso per motivi professionali e per evitare una posizione di conflitto
 
Il Sole 24 Ore, 22 aprile
È in corso una maxi operazione della Polizia Stradale che in tutta Italia ha portato alla radiazione di oltre 10mila veicoli intestati a persone fittizie o prestanome e utilizzati dalla criminalità per la commissione di reati
 
Il Sole 24 Ore, 21 aprile
Ogni giorno in Italia scompaiono 288 ettari di terra agricola, una superficie equivalente a 400 campi di calcio. La cementificazione e l’abbandono dei campi ha fatto perdere in vent’anni al nostro Paese il 15% della terra coltivata, mettendo la parola fine all’attività di 1,2 milioni di aziende
 
Corriere della Sera, 22 aprile
Distrutti. Tutti i file delle conversazioni tra il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e l’ex ministro dell’Interno Nicola Mancino, registrate nell’ambito dell’inchiesta sulla trattativa Stato-mafia, sono stati cancellati. Lo ha disposto il giudice per le indagini preliminari di Palermo, Riccardo Ricciardi
 
Internazionale, 21 aprile
Secondo il sito The Active Times, la città migliore per i ciclisti è Amsterdam, nei Paesi Bassi. Più della metà dei suoi abitanti usa la bici almeno una volta al giorno, approfittando di quasi 500 chilometri di piste ciclabili. Qui le politiche a favore dei ciclisti sono state avviate negli anni sessanta
 
l’Espresso, 22 aprile
Il governo è in scadenza ma Profumo mette le mani sull’Università Vita-Salute, già fiore all’occhiello di don Verzé. Il nuovo  commissario straordinario è Luigi Fiorentino, 52 anni, capo gabinetto dello stesso Profumo
 
Il Sole 24 Ore, 23 aprile
Il Cda della Rai ha approvato, con due astensioni, il bilancio consuntivo dell’esercizio 2012. La perdita del gruppo è pari a 244,6 milioni di euro rispetto ai quattro milioni di attivo nel 2011. Proprio questo attivo, però, è stato oggetto di perplessità in alcuni consiglieri: per pareggiare il bilancio 2011 – è stato scritto più volte, senza smentite – sarebbero stati fatturati 61 milioni di spot trasmessi
 
Ansa.it, 25 aprile
In causa intentata da pm Robledo accusato di "metodi da Gestapo"
 
Corriere della Sera, 23 aprile
Il maxi processo alle cosche in Lombardia: rimangono in carcere in 110, sconteranno quasi mille anni
 
la Repubblica, 23 aprile
Il retroscena emerge dalle motivazioni con cui il tribunale del riesame, lo scorso 6 aprile, ha respinto la richiesta di scarcerazione del manager fedelissimo di Alemanno: attitudine a delinquere
 
Corriere della Sera, 22 aprile
La nuova idea del governo di Samaras: "Carceri più umane per gli insolventi". Per cinquemila euro si rischia un anno
 
Forbes.com, 17 aprile
One world: one gigantic market place. This year, 63 countries have Global 2000 entries vs 51 in our inaugural list in 2004. Forbes Global 2000 are the biggest, most powerful listed companies in the world. Our justification for using a composite ranking is simple: One metric alone can give a false impression about corporate size
 
Ndtv, 28 aprile
Shirts with Benetton labels have been found in the wreckage of a garment factory block in Bangladesh where 376 people died, despite the Italian group denying it used a supplier there
 
Salviamo il paesaggio, 23 aprile
Il progetto rischia di cancellare 133000 metri quadri del parco agricolo sud Milano, area sottoposta a vincoli di tutela paesistici e ambientali
 
la Repubblica, 25 aprile
L’Italia era seconda solo alla Francia per la copertura assistenziale, ora invece si va verso il collasso del sistema. "I medici mi dicono che i loro assistiti non hanno soldi. O mangiano o si curano" denuncia Luca Coletto, assessore alla Salute del Veneto. Contemporaneamente, i bilanci delle Regioni, già fiaccati dalla spending review rischiano di finire in rosso

Newsletter

Ogni settimana l'informazione indipendente di Altreconomia