Attualità

14 notizie lette per voi

La "nostra" rassegna stampa: una selezione di notizie "altreconomiche" apparse sulla stampa e sulla rete (nazionale ed estera) che pensiamo debbano essere tenute a memoria. Perché non hanno avuto il giusto peso o perché non possono passare inosservate. L’appuntamento è ogni lunedì alle 13, a partire dal 9 gennaio. Il meglio finirà poi in una selezione che appare sulla rivista, ogni mese (come in questo caso).
Il link diretto è www.altreconomia.it/rassegna

Tratto da Altreconomia 134 — Gennaio 2012

FOTONOTIZIA
1 DICEMBRE 2011
È la giornata mondiale di lotta contro l’Aids. Calano le vittime ma ci sono 8 milioni di persone escluse dalle cure
IN TUTTO IL MONDO 34 MILIONI DI PERSONE CONTAGIATE
I dati arrivano dall’Organizzazione mondiale della Sanità. Nel 2010 hanno contratto il virus 2,7 milioni di persone, contro i 3,1 milioni del 2001. Le persone curate con farmaci salvavita oggi sono 6,65 milioni, contro i 400mila del 2001. Su 15 milioni di persone che necessitano l’assunzione di farmaci antiretrovirali, però, 8 milioni non ricevono alcuna terapia. È la denuncia dell’ong Action Aid, che ha lanciato la sua campagna “Ogni promessa è debito”.
In Italia ci sono 3mila nuove infezioni l’anno, una ogni 3 ore.

LA STAMPA
19 NOVEMBRE 2011
“È la borghesia mafiosa che crea consenso offrendo lavori puliti”.
Il procuratore nazionale antimafia Piero Grasso commenta così gli 11 arresti di Reggio Calabria. Coinvolta la cosca Tegano, che deteneva un terzo del capitale di un’azienda di proprietà del Comune.

VARIE TESTATE
23 NOVEMBRE 2011
Nuovo governo libico, un ex Eni al dicastero del petrolio. 
L’esecutivo guidato da Abdurrahim El Keib, il primo dopo la morte di Gheddafi, sceglie l’ex executive Eni Abdulrahman Ben Yezza come ministro del Petrolio. Si rafforza il ruolo della multinazionale nel Paese.

LA REPUBBLICA
5 DICEMBRE 2011
Terremoto, Letta scrive a Bertolaso. “Caro Guido, aiuta gli amici di Verdini”. 
Nuova inchiesta sugli appalti per la ricostruzione post sisma in Abruzzo, sul consorzio in cui aveva interessi il coordinatore Pdl. Al centro, il messaggio dell’allora sottosegretario alla presidenza del Consiglio all’ex capo della Protezione civile.

RADIO CITTÀ FUJIKO
6 DICEMBRE 2011
Salgono a 61 i suicidi nelle carceri italiane dall’inizio del 2011: l’ultimo a Bologna.
È un detenuto di origine maghrebina. Il conto va aggiornato il 14 dicembre: un ragazzo algerino di 25 anni si impicca nel carcere di Cagliari.

IL CORRIERE DELLA SERA
9 DICEMBRE 2011
Rivolta nel carcere di Ancona. 
Fiamme nelle celle dell’istituto di pena, dove per 440 detenuti sono disponibili solo 178 posti letti. Due giorni dopo, vicenda analoga nel carcere di Parma.

IL CORRIERE DELLA SERA
9 DICEMBRE 2011
Geronzi: “Quando Cuccia mi disse: i bilanci di Berlusconi sono falsi”. 
Il presidente della Fondazione delle assicurazioni Generali -condannato per il crac Parmalat- trova uno spazio di autodifesa sulle pagine del quotidiano milanese.

THE ECONOMIST
11 DICEMBRE 2011
L’euro non è il Titanic, ma Chernobyl.
Il settimanale invita il governo britannico a comprendere i rischi nel non partecipare alla salvezza dell’euro. Negli stessi giorni, aspre divergenze tra il premier David Cameron, e il suo vice Nick Clegg, leader del partito liberaldemocratico.  Quest’ultimo non ha preso bene il “no” di Cameron al piano europeo. “Ci isoliamo per difendere i banchieri della City”, ha detto Clegg.

ANSA.IT
11 DICEMBRE 2011
Congo: ong, esito elezioni non credibile.
Il 28 novembre, dopo 5 anni, le elezioni nella Repubblica democratica del Congo confermano il presidente uscente, Joseph Kabila. I risultati sono resi noti il 9 dicembre. Secondo gli osservatori del Centro Carter, “non sono credibili”.

IL RESTO DEL CARLINO
12 DICEMBRE 2011
Cemento superfluo pur di fare cassa. In 10 anni persi 45 chilometri quadrati.
“6.300 campi da calcio come il Dall’Ara. O, se preferite, 6.500 volte piazza Maggiore”: la cifra “mostruosa” edificata a Bologna e provincia negli ultimi 10 anni. “Ma sono 10mila le unità abitative invendute”.

FAMIGLIA CRISTIANA
12 DICEMBRE 2011
Immigrati, la crisi li allontana.
Rapporto della Fondazione Ismu: riduzione dell’86% di chi cerca lavoro nel nostro Paese. 70mila nel 2010, 500mila nel 2009.

IL MESSAGGERO
13 DICEMBRE 2011
Ocse, disoccupazione in aumento. Italia 8,5%.
Aumenta la disoccupazione nei Paesi dell’area Ocse, che raggiunge l’8,3%. Peggio nella zona euro: 10,3%. Il peggior tasso è quello spagnolo: 22,8%. Anni luce dall’Olanda: 4,8%. Stiamo parlando di 45 milioni di disoccupati, 14,1 milioni in più rispetto ai livelli “pre-crisi”.

VITADIGITALE.CORRIERE.IT
14 DICEMBRE 2011
Il videogioco di guerra “Call of Duty”, nei primi 16 giorni di commercializzazione mondiale, incassa un miliardo di dollari, battendo il film “Avatar”. 
Il mercato mondiale vale la bellezza di 65 miliardi di dollari, con un tasso di crescita annuo dell’11,4%. In Italia, dove il mercato vale oltre un miliardo di euro, ci sarebbero 14 milioni di “gamer” attivi.

MILANO.REPUBBLICA.IT
15 DICEMBRE 2011
Disfunzioni e ritardi per l’Expo: l’allarme della Corte dei Conti.
Troppi soggetti nella fase decisionale, rilevano i magistrati nella relazione sulla gestione. Nel mirino anche le incertezze su terreni e opere.
 

Newsletter

Iscriviti e ricevi la newsletter settimanale di Altreconomia